Rispondi a:

Inviato da avatar Massimo Scarinzi il 23-01-2014 alle 14:51

Grazie a una lunga battaglia nel 2011 siamo stati capaci come Partito Democratico di evitare la costruzione di un parcheggio sotterraneo in piazzale Lavater, un cantiere che avrebbe messo a rischio un angolo di Milano di straordinario pregio. Non lo abbiamo fatto perché contrari ai box interrati, che in altre zone (Piazza Risorgimento, via Ozanam) hanno fornito riqualificazioni importanti: E’ stata una battaglia a difesa della bellezza, contro un progetto invasivo. Ora è il momento di fare qualcosa in più per piazzale Lavater immaginando e costruendo insieme un progetto che possa migliorare la qualità della vita dei residenti. Sono tre, a mio parere, le situazioni critiche su cui lavorare:

  • Messa in sicurezza dell’incrocio Lavater-Ramazzini,
  • Trovare una soluzione che impedisca la sosta irregolare al centro della piazza,
  • Migliorare la parte antistante all’ingresso della scuola Stoppani dove i bambini si fermano a giocare al termine delle lezioni.

Aprendo questa discussione mi piacerebbe ricevere idee e suggerimenti utili per il miglioramento della piazza.  

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

Contenuto della risposta