Rispondi a:

Inviato da avatar Maria Teresa Santaguida il 24-04-2014 alle 09:22

Anche io come Guido penso che il problema dello sfruttamento prostituzione sia ormai talmente diffuso e complesso da dover essere combattuto in modo strutturale, non episodico. A mio avviso anche l'inserimento di telecamere nelle zone interessate è un rimedio a breve termine, che non fa che spostare il problema in un'altra zona o in un'altra via. Una forma di legalizzazione, associata a maggiori controlli e un maggiore sforzo da parte di chi opera le indagini per combattere il traffico illegale potrà risultare forse vincente nel lungo periodo. Credo che la via della legalità, perseguita in modo continuativo, possa dare frutti maggiori rispetto alla semplice repressione. 

Accedi

Devi inserire Nome utente e Password per inviare un messaggio. Se non li hai prosegui inserendo il contenuto della risposta e i dati personali (nome, cognome e email) oppure Registrati

Contenuto della risposta